venerdì, 24 novembre 2017 - Redazione - Contatti

Acqua su Marte, Curiosity si avvicinerà ai ruscelli mostrati dal Mars Reconnaissance Orbiter

Da Redazione, in Esteri il .

Era stato annunciato quasi un anno fa, nell’agosto del 2015: su Marte potrebbero scorrere dei piccoli corsi d’acqua salata durante la stagione estiva. Tanto è bastato per far crescere l’attesa della comunità scientifica internazionale, che da anni discute della possibilità del pianeta rosso di ospitare l’acqua, e quindi la vita. L’evidenza della presenza di questi piccoli rivoli erano arrivate da alcune immagini scattate dalla Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), sonda spaziale multifunzione lanciata dalla Nasa nell’agosto del 2005. Nel materiale inviato dalla MRO si nota la presenza dei ruscelli durante la stagione estiva, mentre quando le temperature scendono, durante l’inverno marziano. Inconfondibile però l’impronta lasciata dall’acqua durante il passaggio, nel classico aspetto a forma di canale sul quale gli scienziati hanno riconosciuto la presenza di sali che si formato esclusivamente in presenza di acqua.

Il sopralluogo di Curiosity

Il Rover della Nasa Mars Science Laboratory (MSL) ribattezzato Curiosity, perlustrerà nelle prossime settimane una delle aree in cui si ipotizza la presenza dei corsi d’acqua. L’annuncio è stato dato dalla Nasa, che ha anche annunciato di non voler far avvicinare troppo il proprio rover nella zona del sopralluogo in quanto si teme ci possa essere una contaminazione dell’ambiente con batteri portati da Curiosity, il quale, malgrado il viaggio nello spazio e le varie precauzioni del caso, potrebbe avere ancora addosso delle forme di vita terrestri.

Ad oggi, Curiosity si trova a circa 8 chilometri dalla zona dove la sonda Mars Reconnaissance Orbiter ha mostrato la traccia dei ruscelli.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.
A cosa servono i cookie?
I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
Cliccando su "Accetta" l'utente permette il loro utilizzo.
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai Cookie disattivandoli, direttamente tramite l’applicazione che usa per navigare internet ( browser ). Premesso che il blocco dei Cookie potrebbe influire sul corretto funzionamento del sito riportiamo di seguito i link alla guida per la loro disattivazione: Come disattivare i cookie
Anche in caso di servizi erogati da terze parti l’utente ha diritto ad opporsi al tracciamento ed è tenuto ad informarsi sulle modalità tramite la privacy policy della terza parte o contattando direttamente la stessa.

Chiudi