Tessera sanitaria andrà in pensione. Sarà sostituita con il codice fiscale unico europeo

Fonti UE parlando di una nuova direttiva riguardo il documento di codice fiscale, che da alcuni anni viene utilizzato con la tessera sanitaria, introdotta in Italia poco dopo l’adozione della moneta unica europea. Nei piani iniziali era previsto che la tessera sanitaria potesse dati sanitari e fiscali del cittadino europeo, costituendo di fatto un piccolo registro elettronico, pur non essendo valido come documento di identità. Di fatto la tessera veniva utilizzata come documento fiscale e richiesta ogni qualvolta, in qualche determinata pratica di valore legale, fosse richiesto il codice di sedici cifre.

Il nuovo documento

La nuova direttiva dovrebbe introdurre un documento unico che avrà nome “codice fiscale armonizzato europeo comune di identificazione del contribuente” e avrà come sigla l’eponimo “TIN“. Il documento sarà prettamente fiscale, e non conterrà quindi alcuna informazione sanitaria al suo interno, né costituirà documento d’identità del cittadino, che sarà invece in futuro una tessera chiamata “carta di identità elettronica”, e di cui già si sta parlando da diversi mesi. La nuova carta servirà, oltre alla funzione di riconoscimento fiscale, a poter accedere ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, sostituendo di fatti PIN e nomi utenti richiedibili via internet.

0 comments