giovedì, 21 settembre 2017 - Redazione - Contatti

Case abbandonate in regalo, lo Stato cede 100 tra ostelli, stazioni ed ex-scuole: dove si trovano

Da Redazione, in Economia il . Tag:

Troviamo molti tipi di immobili tra quelli che il Demanio cederà gratuitamente in tutta Italia: ci sono vecchi edifici abbandonati, stazioni, case cantoniere, ostelli, masserie, torri ed anche edifici di grande scala come castelli, monasteri ed ex-scuole. Insomma, nel bando di concorso che uscirà prima dell’estate per la concessione gratuita di oltre 100 immobili di proprietà dello stato, c’è veramente di tutto. Ma di cosa si tratta effettivamente? Vi starete chiedendo: ma è possibile che lo Stato ceda veramente sue proprietà a costo zero? Sembra proprio di sì. Infatti secondo le indiscrezioni a proposito gli immobili verranno ceduti in modo gratuito per un periodo di cinquant’anni a privati e imprese che ne faranno richiesta. La concessione è stata presentata come aperta a tutti i giovani fino a 40 anni, ma ulteriori chiarimenti potranno trovare risposta solamente con l’uscita del bando di concorso. Ovviamente c’è da immaginarsi che ci saranno delle preferenze per chi deciderà di avviarci un’attività, magari di tipo turistico, ma l’idea piace comunque a molti dal momento che, soprattutto sul web, sono in tanti a chiedere che le numerose proprietà abbandonate in mano al demanio pubblico vengano riutilizzate per scopi sociali o magari date a chi ne avesse effettivamente necessità.

Per ora si sa comunque che il bando di concorso, che conterrà la lista di tutti gli immobili, uscirà prima dell’estate e che tutti gli immobili si trovano in località vicine a itinerari cicloturistici. Ed abbiamo anche alcune indiscrezioni sui luoghi: si parla della Via Appia, che attraversa tutto il Centro e il Sud Italia, la Via Francigena, che invece attraversa tutto il Nord e il Centro,  il Cammino di Francesco e il Cammino di San Benedetto, oltre alle ciclovie Vento, Sole e Acqua che si trovano in Puglia.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.
A cosa servono i cookie?
I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
Cliccando su "Accetta" l'utente permette il loro utilizzo.
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai Cookie disattivandoli, direttamente tramite l’applicazione che usa per navigare internet ( browser ). Premesso che il blocco dei Cookie potrebbe influire sul corretto funzionamento del sito riportiamo di seguito i link alla guida per la loro disattivazione: Come disattivare i cookie
Anche in caso di servizi erogati da terze parti l’utente ha diritto ad opporsi al tracciamento ed è tenuto ad informarsi sulle modalità tramite la privacy policy della terza parte o contattando direttamente la stessa.

Chiudi