Novità

“Durante la sua sosta su Saturno, la sonda Cassini ha fatto numerose scoperte importanti, tra cui attività idrotermale nei satelliti di Saturno Encelado e Titano”: è questo quanto annunciato dalla NASA riguardo la conferenza indetta dall’agenzia spaziale statunitense per discutere di “nuovi risultati” sugli ocean words, i corpi celesti che ospitano mari sulla propria superficie.

La conferenza si terrà domani giovedì 12 aprile 2017 alle ore 20.00 italiane, e verrà trasmessa in diretta su NASA TV , presso il James Webb Auditorium dei NASA Headquarters a Washington. In un comunicato stampa l’agenzia spaziale si dice pronta a rivelare “nuovi scoperte” sugli ocean words.

In particolare il Sun rivela che la conferenza verterà anche sulla possibilità dello sviluppo di vita extraterrestre all’interno di tali sistemi formati da mari e oceani. La Terra stessa è considerata essere uno di questi mondi oceanici, in quanto ricoperta prevalentemente di acqua, mentre altri pianeti e satelliti come Encelado e Titano, che orbitano attorno a Saturno, sono composti da oceani non acquatici. Di Titano si sa per esempio grazie alle osservazioni della sonda Cassini si sa che è formato di oceani di metano liquido, e non è un caso in effetti che la NASA stia per fare un annuncio sulle scoperte della sonda Cassini proprio quando questa stia per andare in pensione.