Comune abruzzese regala buono fruttifero di 5000 euro ai nuovi nati contro lo spopolamento

Il comune di Quadri regalerà 5000 euro ai nuovi nati nel territorio comunale. E’ questa l’iniziativa che il piccolo comune abruzzese, per merito del sindaco Silvio di Pietro, ha adottato per combattere lo spopolamento che da anni affligge non solo Quadri, ma anche molti altri microcomuni italiani. Pochi giorni fa infatti aveva fatto clamore la proposta del sindaco di Bormida, piccolo centro ligure, che ha cercato di far passare in consiglio comunale una direttiva che prevedeva l’erogazione di un bonus di 2000 euro a chi si volesse trasferire da quelle parti.

L’iniziativa del comune di Quadri prevede un buono fruttifero postale dal valore di 5000 euro per ogni nuovo nato, che sarà custodito dei genitori fino alla maggiore età. Il buono verrà erogato a patto che il giovane risieda in comune fino ai 18 anni di età, e che quei soldi vengano spesi per gli studi universitari o per aprire un’attività nel territorio comunale.

Il sindaco Di Pietro ne ha parlato ai microfoni di Rete8:

0 comments