«Conosci l’italiano? Vieni ad insegnarlo»: La Romania assume italiani nelle università

Due grandi università rumene, quella della capitale Bucarest e della città di Galati, hanno avviato un progetto che prevede corsi di italiano per gli studenti. A tenere corsi di lingua però non saranno docenti, ma persone come tutti, purché siano di madrelingua italiana. Il progetto, che è stato denominato TRY!, coinvolgerà gli “insegnanti” per circa 10 settimane, dal 1° Aprile al 30 di Giugno del 2017 e li vedrà impegnati ad insegnare la lingua del Belpaese a classi di studenti romeni formate di 10 persone ciascuna.

La retribuzione,è scritto nel bando di riferimento per il progetto, varia a seconda delle ore di lavoro, ma il salario medio si aggira sui 300 € mensili. Va considerato, in ogni caso, che non si tratterebbe di un vero contratto full-time, ma impegnerebbe piuttosto un paio di ore al giorno. Per informazioni si rimanda al documento (link) riguardante l’opportunità di lavoro. Per la presentazione delle candidature c’è tempo fino al 15 febbraio.

0 comments