Press "Enter" to skip to content

Messi, addio all’Argentina dopo la sconfitta in finale di Coppa America

È finita esattamente come l’anno scorso, ai rigori. Il Cile ha vinto la 45ma edizione della Coppa America portando via un’altra finale all’Argentina, che vede per l’ennesima volta sfumare il sogno di una vittoria dopo la finale di Santiago dello scorso anno, e ancora quella persa ai Mondiali del 2014 in Brasile contro la Germania.

Una partita, quella di ieri, dove però l’Albiceleste non è riuscita a trovare il vantaggio contro il Cile di Vidal e di Sanchez, e la ricerca di spazio nella difesa cilena avveniva si è presentata solo a tratti per opera di un Messi non proprio in partita, ma che ha saputo creare qualche occasione sulla trequarti. Chance persa davanti alla porta per Gonzalo Higuain, che riporta ai tristi ricordi di quella conclusione fallita davanti a Neuer contro la Germania nella finale in Brasile del 2014. Dopo la chiusura dei tempi supplementari sullo 0-0, l’esito dell’incontro è stato deciso ai rigori, dove sono stati decisivi gli errori di Lucas Biglia e di Messi.

L’addio di Messi

E chi ha risentito di più della situazione è stato proprio Lionel Messi, inquadrato dalle telecamere in ginocchio a fine partita. Ai microfoni della tv argentina TyC ha poi dichiarato di volersi ritirare dalla Nazionale argentina: ‘Per me è finita. Ci sono state quattro finali e non mi sono bastate per vincere. Evidentemente non fa per me’ ha detto il campione del Barcellona con evidentemente riferimento alla delusione della finale persa. ‘Era la cosa che desideravo di più, ma non ci sono riuscito, quindi penso che sia finita’.

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Latribuna.eu © 2017- Sviluppato con Wordpress da Compete Themes.