lunedì, 18 dicembre 2017 - Redazione - Contatti

NASA pronta ad importante annuncio sugli oceani del Sistema Solare

Da Redazione, in Novità il .

“Durante la sua sosta su Saturno, la sonda Cassini ha fatto numerose scoperte importanti, tra cui attività idrotermale nei satelliti di Saturno Encelado e Titano”: è questo quanto annunciato dalla NASA riguardo la conferenza indetta dall’agenzia spaziale statunitense per discutere di “nuovi risultati” sugli ocean words, i corpi celesti che ospitano mari sulla propria superficie.

La conferenza si terrà domani giovedì 12 aprile 2017 alle ore 20.00 italiane, e verrà trasmessa in diretta su NASA TV , presso il James Webb Auditorium dei NASA Headquarters a Washington. In un comunicato stampa l’agenzia spaziale si dice pronta a rivelare “nuovi scoperte” sugli ocean words.

In particolare il Sun rivela che la conferenza verterà anche sulla possibilità dello sviluppo di vita extraterrestre all’interno di tali sistemi formati da mari e oceani. La Terra stessa è considerata essere uno di questi mondi oceanici, in quanto ricoperta prevalentemente di acqua, mentre altri pianeti e satelliti come Encelado e Titano, che orbitano attorno a Saturno, sono composti da oceani non acquatici. Di Titano si sa per esempio grazie alle osservazioni della sonda Cassini si sa che è formato di oceani di metano liquido, e non è un caso in effetti che la NASA stia per fare un annuncio sulle scoperte della sonda Cassini proprio quando questa stia per andare in pensione.

 

 

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.
A cosa servono i cookie?
I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
Cliccando su "Accetta" l'utente permette il loro utilizzo.
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai Cookie disattivandoli, direttamente tramite l’applicazione che usa per navigare internet ( browser ). Premesso che il blocco dei Cookie potrebbe influire sul corretto funzionamento del sito riportiamo di seguito i link alla guida per la loro disattivazione: Come disattivare i cookie
Anche in caso di servizi erogati da terze parti l’utente ha diritto ad opporsi al tracciamento ed è tenuto ad informarsi sulle modalità tramite la privacy policy della terza parte o contattando direttamente la stessa.

Chiudi