New York, trovata bomba nella casa di Hillary e Bill Clinton

La polizia di New York avrebbe rinvenuto un ordigno nella residenza di Bill e Hillary Clinton a New York. La scoperta sarebbe stata fatte alle ore 15 locali di martedì 23 ottobre, ma resa pubblica solo oggi. In una nota rilasciata dallo U.S. Secret Service, si apprende che un altro pacco esplosivo destinato all’ex presidente Barack Obama sarebbe stato intercettato a Washington.

Proprio ieri un altro ordigno era stato trovato fuori dall’abitazione dell’imprenditore e filantropo George Soros. I funzionari di polizia avevano riferito che la bomba era contenuta all’interno di un pacchetto postale.

Soros, Obama e i coniugi Clinton sono da tempo mira di teorie cospirazioniste popolari tra i sostenitori dei movimenti di estrema destra.

 

0 commenti