Politici spiati, ecco la lista: da Renzi a Monti. Cosa è successo

Da Redazione, in Politica il .

Nell’ambito del’operazione della Polizia Postale denominata “Eye Piramid” sono stati arrestati a Roma due fratelli di nazionalità italiana ideatori di un sistema capace di inserirsi all’interno di caselle di posta elettronica di personalità istituzionali, militari e sistemi pubblici dello Stato, come portali di pubblici servizi. I due, Giulio Occhionero, 45 anni di professione ingegnere nucleare e sua sorella Francesca Maria, 49 anni, erano riusciti a inserirsi, tra gli altri, negli account e-mail degli ex presidenti del Consiglio Matteo Renzi e Mario Monti, del presidente della Banca Europea Mario Draghi e del Comandante della Guardia di Finanza Saverio Capolupo. L’intrusione nei sistemi informatici era prevalentemente compiuta mediante la diffusione di un virus malware dal nome EyePiramid capace di infettare i computer. Risultano spiati anche Daniele Capezzone, Vincenzo Scotti, Fabrizio Saccomanni, Alfonso Papa, Michela Brambilla, Ignazio La Russa, Alfonso Papa, Paolo Bonaiuti, Walter Ferrara, Mario Canzio. Fabrizio Cicchitto e Piero Fassino. Tra i nomi della lista perfino il cardinale Gianfranco Ravasi.