sabato, 23 giugno 2018 - Redazione - Contatti

Sgarbi, messaggio di fine anno all’insegna del nuovo «rinascimento»

Da Redazione, in Cronaca il .

Sull’onda del proliferare dei messaggi di fine anno social compare anche quello di Vittorio Sgarbi, che ha pubblicato sul suo profilo Facebook un video registrato nella sua abitazione di Roma. Il critico d’arte ferrarese lancia frecciate contro il nuovo Governo, come già fatto in altri precedenti messaggi sulle sue pagine social e nelle apparizioni televisive che lo hanno visto protagonista in televisione. «Un governo di fantasmi, un riciclo del precedente»: è questa l’opinione di Sgarbi sul nuovo esecutivo Gentiloni e poi una considerazione del tutto negativa sulla manovra salva-banche: «In banca si va a rubare, i soldi li diano a noi, li diano a chi non ha una lira.»

«Mattarella vi dirà che va tutto bene che l’Italia sta lentamente crescendo» aggiunge Sgarbi facendo riferimento al messaggio di fine anno del Capo dello Stato.  «L’italia cancellata da orrori, di speculatori, di politici incapaci, dalla mafia (che c’è secondo il critico d’arte, ma non è quella che cercano le procure bensì quella che permette l’insediamento delle pale eoliche nel territorio rovinando la bellezza del territorio).» Concludendo il suo messaggio, Sgarbi augura all’Italia un nuovo rinascimento, all’insegna del nuovo e con l’augurio di ‘cacciare ‘, per voler utilizzare un termine caro al critico, la vecchia politica.