giovedì, 21 settembre 2017 - Redazione - Contatti

Test Medicina 2016, uscito il decreto MIUR: meno posti, 60 quesiti, orario e programma della prova

Da Redazione, in Società il .

L’anno scorso ci avevano provato in più di sessantamila, e solo 9.530 avevano avuto accesso al corso di Medicina e Chirurgia. In pratica 1 su 6, ma è andata certamente meglio rispetto a chi ci ha provato gli anni passati, quando il numero degli iscritti alla prova raggiungeva quasi gli ottantamila facendo salire il rapporto a 1 vincitore ogni 10 candidati.

Quest’anno invece le cose cambiano. Il decreto  pubblicato dal Miur oggi stabilisce che ci saranno oltre 700 posti in meno per le facoltà di Medicina per quanto riguarda il test di ammissione di quest’anno. E non solo. Anche Medicina Veterinaria subisce un forte taglio di nuove matricole: quest’anno a concorso ci sono il 30% dei posti in meno rispetto allo scorso anno.

Il contenuto del test

La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti ai quali è possibile dare cinque opzioni di risposta, e sta al candidato individuare tra queste quella giusta scartando le conclusioni arbitrarie, errate e meno probabili. Il contenuti del test comprenderanno la cultura generale (2 quesiti), il ragionamento logico (20 quesiti), biologia (18 quesiti); chimica (12 quesiti); e 8 quesiti per quanto riguarda fisica e matematica. I programmi da studiare sono elencati in allegato sul sito del Miur.

La prova avrà inizio il 6 settembre 2016 alle ore 11:00, e sarà ogni università a comunicare ai propri candidati a quale orario arrivare per le procedure di registrazione. Per lo svolgimento del test sono assegnati 100 minuti. Le iscrizioni si possono fare online dal 4 al 26 luglio sul sito Universitaly, patrocinato dal Miur.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.
A cosa servono i cookie?
I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.
Cliccando su "Accetta" l'utente permette il loro utilizzo.
L’utente può gestire le proprie preferenze relative ai Cookie disattivandoli, direttamente tramite l’applicazione che usa per navigare internet ( browser ). Premesso che il blocco dei Cookie potrebbe influire sul corretto funzionamento del sito riportiamo di seguito i link alla guida per la loro disattivazione: Come disattivare i cookie
Anche in caso di servizi erogati da terze parti l’utente ha diritto ad opporsi al tracciamento ed è tenuto ad informarsi sulle modalità tramite la privacy policy della terza parte o contattando direttamente la stessa.

Chiudi