sabato, 23 giugno 2018 - Redazione - Contatti

Vignetta terremoto, Charlie Hebdo risponde agli italiani: ‘Mafia costruisce vostre case’

Da Redazione, in Cronaca il .

Il giornale satirico Charlie Hebdo ha risposto allo sdegno di migliaia di italiani per la vignetta sul terremoto pubblicata sull’ultimo numero della rivista uscita il 31 agosto. Nella vignetta veniva rappresentate le vittime del sisma sepolte a strati come a rappresentare una lasagna e il titolo indicava “Sisma all’italiana“.

In una ulteriore vignetta uscita oggi pomeriggio sulla pagina Facebook di Charlie Hebdo, gli autori della rivista rispondono allo sdegno italiano, con un disegno che rappresenta un terremotato che si rivolge agli italiani dicendo “Italiani, non è Charlie Hebdo che costruisce le vostre case, ma la Mafia“.

L’intento provocatorio del giornale satirico risulta abbastanza chiaro, malgrado l’indignazione degli italiani manifestata dal web e dalla stampa in queste ultime ore, in una escalation che ha visto coinvolte perfino le ambasciate dei due rispettivi paesi. Il riferimento è ovviamente alla presunta cura edilizia delle case delle zone sismiche e anche della loro gestione, particolarmente nostrana, nel periodo post-terremoto, in uno scenario che a distanza di oltre sette anni presenta ancora numerosi edifici le cui condizioni sono rimaste praticamente intatte dal sisma e altri casi in cui gli appalti per la gestione della ricostruzione sono passati nelle mani del potere mafioso.